Ulti Clocks content

Login



Il tedesco della Ferrari è di nuovo leader del Mondiale con un punto in più su Hamilton Stampa E-mail
Domenica 01 Luglio 2018 15:20

GP Austria: trionfa Verstappen, poi Raikkonen e Vettel. Le Mercedes entrambe fuori

 

 Max Verstappen esulta sul podio accanto a Raikkonen (a sinistra) e Vettel (a destra)

Quarta vittoria in carriera per Max Verstappen che trionfa nel Gp d’Austria, nona prova del mondiale di Formula 1. Il pilota della Red Bull, al primo successo stagionale, ha preceduto le Ferrari di Kimi Raikkonen e di Sebastian Vettel.  

Ma la notizia di giornata è il ritiro di entrambi le Mercedes: prima Valteri Bottas al giro 14, poi anche Lewis Hamilton con la Mercedes alla 65^ tornata. L’inglese mette fine al suo record personale: per 33 GP consecutivi era sempre arrivato a traguardo e aveva eguagliato il record di Heidfield tra il 2007 e il 2009. Ritiro anche per Daniel Ricciardo al giro 55.  

 

Vettel torna a essere così il nuovo leader del Mondiale con 146 punti (uno in più di Hamilton), primato che aveva perso la settimana scorsa in Francia, dove era arrivato quinto. La Mercedes interrompe in Austria una striscia di 44 GP consecutivi a punti (la sesta più lunga di sempre, la seconda nella storia della scuderia) iniziata a Montecarlo nel 2016. Risultato storico anche per la Haas: nel giorno del suo 50esimo GP in Formula 1, la scuderia non aveva mai chiuso al quarto posto e piazzato entrambe le vetture nelle prime cinque posizioni. Grosjean e Magnussen hanno invertito la tendenza. Record anche per Alonso, arrivato ottavo, che supera nella storia della F1 Micheal Schumacher in fatto di GP completati: 238 dello spagnolo, 237 del tedesco.  

 

FONTE LASTAMPA.IT

 

 
I titoli si giocheranno dall’interno dell’app e a partire da questo autunno, ma sulla natura e sul numero delle esperienze messe a disposizione ancora non si sa nulla Stampa E-mail
Domenica 01 Luglio 2018 11:39

Su Snapchat sbarcano i videogiochi

 

Nel futuro di Snapchat, l’app di messaggistica effimera frequentata principalmente da giovani e giovanissimi, potrebbero esserci i videogiochi. Lo rivela al The Information una fonte che si è detta a conoscenza dei piani dell’azienda: il gruppo avrebbe intenzione di proporre entro l’autunno di quest’anno un vero e proprio app store interno alla sua piattaforma, nel quale gli utenti potranno scegliere tra un catalogo di giochi realizzati da sviluppatori esterni appositamente per Snapchat. 

Da tempo ormai la concorrenza di Instagram all’app creata da Evan Spiegel si è fatta spietata e indirizzata a soffiare alla rivale proprio la fetta di utenti più giovani alla quale quest’ultima si rivolge fin dall’inizio. Non stupisce dunque che ingegneri e manager del gruppo siano costantemente sotto pressione per trovare nuovi modi di rendere unica l’esperienza di messaggistica messa a disposizione del suo pubblico di riferimento. Purtroppo il restyling di inizio 2018 al quale gli ingegneri di Snapchat hanno sottoposto l’app ha causato r eazioni contrastanti nella comunità di utenti, ma l’arrivo di una sezione dedicata ai videogiochi potrebbe cambiare le carte in tavola

Ancora non è chiaro quali forme assumeranno questo tipo di esperienze interne a Snapchat ma, considerando che l’app in passato ha saputo puntare in maniera intelligente sulla realtà aumentata con una serie di filtri per la modifica di foto e video in tempo reale, in molti ipotizzano che anche i videogiochi possano ruotare intorno allo stesso concetto: un mix tra quel che viene ripreso dalle fotocamere degli smartphone e ciò che gli sviluppatori decideranno di posizionare sugli schermi. 

Del resto Snapchat ha già acquisito qualche mese fa il motore di gioco 3D PlayCanvas e offerto alcune semplici esperienze in realtà aumentata denominate Snappables . I giochi che saranno messi a disposizione in autunno potrebbero essere prodotti simili ma più complessi, realizzate da studi esterni sfruttando gli strumenti di PlayCanvas messi a disposizione dall’azienda. A svelarlo sarà il tempo; intanto l’avversario predestinato — che per una volta non è Instagram ma Facebook — attende con già diversi titoli a disposizione all’interno del proprio servizio di messaggistica Messenge r. 

 

FONTE  Lorenzo LonghitanoLASTAMPA.IT

 
LUNEDI' DA DI MAIO Stampa E-mail
Sabato 30 Giugno 2018 08:07

Riders: mossa di quattro big, arriva carta dei diritti

 

Quattro 'big' del settore si presenteranno lunedì, al tavolo sul lavoro dei rider con il ministro Luigi Di Maio, dopo aver già sottoscritto i loro impegni "per garantire le migliori condizioni di lavoro", con contratti Co.co.co, copertura assicurativa Inail, tutele Inps, e un compenso su base oraria con una componente variabile in base al numero di consegne. Una 'carta dei valori del food delivery' firmata da Foodora, Moovenda, Foodracers e Prestofood.it. Con Foodora che dice: "Stiamo continuando ad investire in Italia. Non c'è assolutamente alcun interesse a lasciare il Paese, anzi vogliamo diventare leader del settore". Il fronte delle imprese resta frammentato, con altre grandi aziende su posizioni diverse, ma è una prima risposta al pressing del ministro del Lavoro e dello Sviluppo, una mossa in anticipo per difendere l'opportunità (conquistata dopo i primi incontri al ministero) di autoregolamentare il settore con accordi interni per non subire regole imposte dall'esterno. Lo scorso 18 giugno era stato lo stesso ministro, il vicepremier M5s, a proporre alle aziende di aprire "un tavolo di contrattazione tra i rappresentanti dei rider e i rappresentanti della piattaforme digitali", un primo passo nella direzione che potrebbe portare "al primo contratto nazionale della Gigeconomy". In vista dell'incontro di lunedì le quattro aziende garantiscono "correttezza, equità, trasparenza". E hanno firmato i loro impegni a partire, e "per tutti i rider che collaborano" dalla contrattualizzazione con contratti di collaborazione coordinata e continuativa, con la copertura dell'Inail in caso di infortunio sul lavoro "equiparabile a quella offerta ai lavoratori subordinati" e interamente a carico delle aziende. Poi contributi Inps (ma per un terzo a carico del collaboratore) con accesso sussidi di maternità, indennità di malattia, assegni familiari. Ed una assicurazione integrativa sulla responsabilità per eventuali danni a terzi. C'è l'impegno ad un "compenso equo ed adeguato". Poi formazione sulla sicurezza stradale (e l'impegno a fornire dispositivi di sicurezza, come caschi e luci per biciclette, giacche e zaini catarifrangenti), agevolazioni per la manutenzione dei mezzi utilizzati". Punto delicato quello degli "algoritmi reputazionali": dalle quattro aziende arriva anche l'impegno a non utilizzare "sistemi di rating o altri strumenti in grado di produrre classificazioni, penalizzazioni o favoritismi tra i collaboratori" che, prevede il documento, potranno anche "ritirare fino all'ultimo la disponibilità data senza che ne derivi alcun danno reputazionale" né alcuna penalizzazione "sull'assegnazione dei turni".
 
FONTE RAINEWS.IT
 
COMUNICATO STAMPA Stampa E-mail
Venerdì 29 Giugno 2018 13:25

Tanto pubblico, a Lungo il Tevere Roma, per la serata

animalista “Quattro zampe al Tevere”

 
                                                                                             michele zarrillo
Pubblico con cani al seguito, turisti e tanti curiosi
hanno affollato la banchina della manifestazione
dell’estate romana Lungo il Tevere Roma attratti
dall’evento animalista "Quattro zampe al Tevere":
kermesse nel corso della quale sono stati eletti, tra i
cani presenti, Mister Teverino e Miss Teverina.
Tra gli intervenuti Michele Zarrillo, che ha cenato poco
dopo lì nei pressi, Roberta Garzia e il regista Francesco
Apolloni con il suo fido Sancho. Una serata, presentata
da Daniela Martani e Edgar Mayer, decisamente animalista
con tutti cani abbandonati, ma salvati.
In giuria, oltre ad Apolloni, anche Rosalba Matassa e
Daniele Diaco, dell’Assessorato capitolino all’ambiente.
Deus ex machina della manifestazione, Francesca Prinzi.
Grande la partecipazione e alla fine ecco i vincitori:
Miss Teverina è la meticcia Stellina mentre Mister
Teverino e il levriero spagnolo, dalla tormentata storia,
Tito.
Premio speciale al cane Virgola. Targhe e crocchette per
gli omaggiati.
 
Lucilla Quaglia

Ufficio Stampa Lungo il Tevere Roma 338.7679338.

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 1794

Notizie Flash

In arrivo il `gemello rosa´ del Viagra*.

Un farmaco nato come antidepressivo, si è infatti rivelato efficace per riaccendere la libido nelle donne.
Leggi tutto...

Meteo Roma

Joomla Templates by Joomlashack

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information