Ulti Clocks content

Login



Le polemiche lasciano spazio alle indagini sullo scandalo che ha colpito la Casa Bianca Stampa E-mail
Venerdì 04 Agosto 2017 08:05

Il Russiagate entra nelle aule dei tribunali

 Il procuratore speciale Robert Mueller intensifica le indagini sul Russiagate.

Secondo indiscrezioni giornalistiche americane, l'ex direttore dell'FBI avrebbe deciso di selezionare e convocare il Gran Jury, ovvero una giuria di dodici elementi di fronte alla quale è possibile richiedere documenti, presentare prove e sentire i testimoni sotto giuramento.

Anche se quest'organo non può mettere sotto accusa direttamente Donald Trump, l'indagine avrà un effetto sull'amministrazione americana e sul cerchio magico del Presidente (da non dimenticare che nell'inchiesta è coinvolto anche il genero di Trump Jared Kushner). Come primo atto del Jury, sarebbe stato emesso un mandato per acquisire la documentazione relativa all'incontro tra un'avvocatessa russa ed il figlio del numero uno della Casa Bianca nel giugno 2016.

I rumors spiegano che le indagini federali stanno guardando ai possibili legami finanziari di Trump e del suo entourage con la Russia: si tratterebbe di uno dei filoni di indagine con più possibilità di portare avanti l'inchiesta.

 

fonte teleborsa.it

 
Nomi, mail, donazioni ma anche i dati sulle votazioni online. E il limite di otto caratteri per le password rende le votazioni 'manipolabili' anche con pc poco potenti. Stampa E-mail
Giovedì 03 Agosto 2017 10:23

Hacker online dimostra la vulnerabilità di Rousseau: "Ho bucato il sito, dati a rischio"

  Una delle immagini pubblicate come prova dell'hacking

 Nemmeno 24 ore e la nuova versione di Rousseau, la piattaforma del Movimento 5 Stelle, è già stata hackerata, seppur a solo fine dimostrativo e senza voler recare danni agli utenti. Evariste Gal0is (questo il nome d'arte dell'esperto di sicurezza che ne ha rivendicato la paternità) ha fatto sapere - pubblicando un sito ad hoc, #hack5stelle, e diffondendo i risultati sui social media - l'esistenza di una vulnerabilità attaccabile con una sql Injection, ovvero un attacco che può ottenere informazioni da un database "a obiettivo quello di ottenere informazioni riservate da un database, inviando delle query, attraverso una variabile input non controllata.

Gal0is premette: "Questo non è un attacco politico. Ho aperto questo sito solamente per avvisare gli iscritti i loro dati sensibili sono potenzialmente a rischio". Il rischio dovrebbe essere stato risolto, spiega Galois: "Ho avvisato via e-mail i gestori del sito della vulnerabilità trovata che mi hanno risposto che stanno lavorando per risolvere il problema, in questo momento la variabile non mi sembra più vulnerabile. Non scriverò qual era la variabile vulnerabile. Non escludo possano esserci ulteriori vulnerabilità o errori nel sito". 

LA NOSTRA PROVA Ecco Rousseau, tra luci e ombre

Tra le informazioni che è stato possibile 'rubare' ad esempio i dati sulle donazioni, per la precisione "nome, cognome, e-mail, città, importo, tipologia di pagamento". Ma soprattutto tra le tabelle del database c'erano anche quelle relative alle votazioni online, e questo "non rende sicuro il sistema di votazione online adottato".

Gal0is sottolinea un altro problema di Rousseau, nella sua versione attuale: la richiesta di avere password di almeno otto lettere, una cifra che invoglia a scegliere una data e provare un attacco di forza bruta: "C'è un programma - continua il sito - che permette di effettuare questo attacco con un semplice computer in un tempo relativamente breve. Utilizzando una lista di 99999999 numeri, sono bastate 21 ore per craccare 136 password su un campione casuale di 2517, un esito positivo pari al 5,40% delle password analizzate. Una percentuale non irrisoria che potrebbe pesare, ad esempio, nelle votazioni online". Che spesso vengono decise sulla base di poche decine di voti.

 Ci sono altre vulnerabilità simili nel sito? "Non posso saperlo, ma non posso escluderlo. Purtroppo capita che i programmatori commettano qualche errore, e che ci sia qualcuno che se ne accorge e decide di approfittarne. Come utenti purtroppo non potete fare molto, ma potete chiedere la maggior trasparenza possibile e un canale di comunicazione diretto con lo staff che si occupa della parte tecnica del sito. Proporre di aprire un piccolo programma di bug bounty per premiare chi segnala una vulnerabilità potrebbe essere un'idea".

Gal0is consiglia di "cambiare la password dell'account. Inoltre sarebbe utile cambiare le password della e-mail con cui ci si è registrati e dei vari profili social, specialmente se all'interno di queste password avete usato dati personali come data di nascita o altre informazioni personali". E ricorda: "È consigliato scegliere sempre password lunghe, molto lunghe, anche se facili da memorizzare, ma stando attenti a non usare una qualche vostra informazione facilmente reperibile. Se il numero di caratteri della password è limitato dal webmaster scegliete una password complessa".

E conclude: "Mi riallaccio alla premessa iniziale: questa pagina non è un attacco politico. È stata pubblicata solo con l'intento di rendere trasparente e semplice una questione importante: i dati personali di molte persone erano ottenibili a causa di una vulnerabilità presente nel sito. È quindi corretto che le persone vengano a saperlo, essendo quei dati i loro".

 

fonte repubblica.it

 
Neymar-Psg è fatta: il brasiliano saluta il Barcellona Stampa E-mail
Mercoledì 02 Agosto 2017 11:36

Barcellona: Neymar ha chiesto di lasciare il club. Il comunicato

 In un incontro avvenuto questa mattina nella sede del Barcellona, Neymar ha informato la società di aver preso la decisione di lasciare la squadra. Di seguito riportiamo il comunicato apparso sul sito del Barcellona pochi minuti fa:
“Il giocatore Neymar Jr, accompagnato da suo padre e agente, ha informato questa mattina l’FC Barcelona della sua decisione di lasciare il Club in una riunione tenuta presso gli uffici del Club.
Di fronte a questa posizione, il Club li ha informati riguardo la clausola  del suo contratto esistente, che al 1 ° luglio ammonta a 222 milioni di euro che dovranno essere depositati integralmente.
Inoltre, in risposta al reclamo per il bonus di estensione del contratto, il Club ha ancora una volta chiarito che l’importo rimane depositato presso un notaio fino a quando il caso non sarà risolto.
Il giocatore rimane sotto contratto a FC Barcelona, ma con permesso temporaneo per non partecipare a sessioni di allenamento.”

 

fonte alfredopedulla.com

 
Clube espanhol anuncia que jogador não se treina. Brasileiro em negociações com PSG. Stampa E-mail
Mercoledì 02 Agosto 2017 10:40

É oficial. Neymar já se despediu dos colegas em Barcelona

 Neymar esteve pouco tempo nas instalações do Barcelona e anunciou aos companheiros que vai deixar o clube EPA/QUIQUE GARCIA

 O Barcelona confirmou nesta quarta-feira que Neymar informou os companheiros de equipa que vai deixar o clube e anunciou ainda que o avançado brasileiro não participa no treino da equipa desta quarta-feira, tendo autorização do treinador para se ausentar. Este anúncio surgiu minutos depois de a rádio catalã RC1 ter noticiado que o brasileiro anunciou aos companheiros de equipa que vai mudar-se para o Paris Saint-Germain.

Depois de ter estado algum tempo com os companheiros de equipa em Barcelona, Neymar abandonou as instalações do clube.

Segundo o jornal Marca, uma das contas de Twitter do Barcelona (acessível apenas a seguidores aceites pelo departamento de imprensa do clube) confirma que Neymar anunciou aos companheiros de equipa que vai deixar o clube. Um porta-voz do clube confirmou à Reuters a veracidade desse anúncio. "O jogador veio treinar como previsto e comunicou aos seus companheiros de equipa que vai embora. O treinador deu-lhe autorização para não se treinar e tratar do seu futuro", acrescentou um assessor do clube à AFP.

Ganha, assim, mais força a possibilidade de o brasileiro se transferir para o PSG, naquela que será a maior transferência de sempre do futebol: 222 milhões é o valor da cláusula de rescisão de Neymar, sabendo-se que o Barcelona não tem mostrado disponibilidade para baixar esse valor.

A transferência, no entanto, não está fechada e terá contornos polémicos. O presidente da Liga espanhola já disse que apresentará queixa contra o PSG caso o clube francês contrate Neymar por 222 milhões de euros, alegando que isso desrespeita o fair play financeiro, as regras de equilíbrio de contas impostas pela UEFA.

A UEFA também garantiu no início da semana que vai investigar uma eventual transferência de Neymar. "Independentemente de recebermos, ou não, uma denúncia [sobre a possível contratação] analisaremos os detalhes da transferência para nos assegurarmos do cumprimento das regras do fair-play financeiro", disse Andrea Traverso, responsável da UEFA pelo licenciamento de clubes e 'fair-play' financeiro, à agência espanhola EFE.

Traverso acrescentou que, a concretizar-se a transferência, o clube francês tem de demonstrar que não terá perdas superiores a 30 milhões de euros num período de três anos e lembrou que "o impacto potencial da contratação de Neymar pelo PSG terá efeitos na economia do clube durante muitos anos".

 fonte publico.pt

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 1684

Notizie Flash

AIUTO

Meteo Roma

Joomla Templates by Joomlashack

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information