Ulti Clocks content
Economia


Promuovere e sviluppare in Italia nuovi investimenti per realizzare reti metropolitane urbane e infrastrutture per il trasporto rapido di massa. Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   

Accordo Fs-Cdp per sviluppare nuove reti metropolitane in Italia

 Ferrovie dello Stato italiane e Cassa depositi e prestiti hanno siglato un accordo di collaborazione per promuovere e sviluppare nuove reti metropolitane in Italia.

Come si legge in un comunicato, “Fs Italiane e Cdp s‘impegnano a collaborare attivamente per identificare e promuovere progetti relativi sia a nuove opere da realizzare (iniziative greenfield), sia all‘ampliamento di infrastrutture esistenti (iniziative brownfield)”.

Si tratta di un piano condiviso di investimenti che mira a colmare il gap infrastrutturale che separa le città italiane da quelle straniere.

“In Italia il trasporto su ferro soddisfa solo il 36% del fabbisogno di mobilità locale, poco se confrontato con Germania, Francia e Regno Unito che superano il 60%”, dice ancora la nota.

 
La stima flash sul prodotto interno lordo tricolore indica un aumento dell'1,8% su anno e dello 0,5% rispetto al trimestre precedente Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   

L'Italia spinge sull'acceleratore: PIL sale oltre le attese nel terzo trimestre

L'economia dell'Italia accelera oltre le attese nel terzo trimestre.

Nel periodo in esame, segnala l'ISTAT, il prodotto interno lordo (PIL) è aumentato dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e dell’1,8% nei confronti del terzo trimestre del 2016.

I dati sono migliori delle attese degli analisti che stimavano un incremento dell'1,7% tendenziale e dello 0,4% rispetto al trimestre precedente.

La variazione congiunturale, spiega l'Istituto nazionale di statistica, è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura e di un aumento nei settori dell’industria e dei servizi. Dal lato della domanda, vi è un contributo positivo sia della componente nazionale (al lordo delle scorte), sia di quella estera (esportazioni al netto delle importazioni).

Nello stesso periodo il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,7% negli Stati Uniti, dello 0,5% in Francia e dello 0,4% nel Regno Unito.
In termini tendenziali, si è registrato un aumento del 2,3% negli Stati Uniti, del 2,2% in Francia e dell’1,5% nel Regno Unito.

La variazione acquisita per il 2017 è pari a +1,5%.

Il terzo trimestre del 2017, precisa l'ISTAT che oggi ha diffuso la ha avuto tre giornate lavorative in più del trimestre precedente e una giornata lavorativa in meno rispetto al terzo trimestre del 2016.

 

fonte teleborsa.it

 
Editoriale sul nuovo numero del magazine "Note". Dedicati ai pendolari 300 treni Rock e 150 Pop con "investimenti senza precedenti in Italia" Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   

Trenitalia, l'Ad Iacono racconta le sfide e le ambizioni per il trasporto regionale

 Arriva dal trasporto regionale e mette subito la sua firma in quella che appare la più sorprendente e tangibile rivoluzione del trasporto quotidiano: Pop e Rock, i due treni innovativi dedicati al trasporto regionale e la rivista Note che promette di migliorare l'esperienza di viaggio dei pendolari. Dell'impegno economico iniziale e delle scommesse per il futuro parla l'Ad di Trenitalia, Orazio Iacono, nell'editoriale sul nuovo numero del magazine Note, in distribuzione gratuita presso le maggiori stazioni italiane.

L’editoriale apre questa edizione d'esordio rivolgendosi proprio ai milioni di viaggiatori, spiegando la portata dell'investimento: quattro miliardi e mezzo di euro per due gare, con l’obiettivo di acquistare fino a 300 treni Rock e 150 Pop. Si tratta di "investimenti sicuramente importanti, senza precedenti in Italia", sottolinea il manager, il quale ricorda che "un buon 25% della flotta è stato già sostituito con 250 nuovi treni già consegnati”.

Investimenti che hanno già prodotto efficienza, in termini di puntualità percepita (al 90,6%), riduzione delle cancellazioni (-0,4%) e soddistazione percepita dal cliente (salita all'82,6%).

"Soddisfatti? No, vogliamo fare di più. Convincere gli italiani che la scommessa si può vincere tutti insieme", scrive Iacono nell'editoriale, promettendo una riduzione della vita media delle flotte regionali entro il 2023 e un miglioramento dell'esperiemnza di viaggio per i clienti e di quella lavorativa per i dipendenti.

Dopo aver ricordato i pregi dei due convogli Pop e Rock, in consegna dal 2019, Iacono dà appuntamento per il roadshow nelle principali piazze e conclude: "Welcome to the show, perchè la musica sta cambiando".

 

fonte teleborsa.it

 
Si tratta di macchinisti e capitreno: andranno a sostituire il personale che lascerà il posto per ricambio generazionale. Il 22% dei nuovi ingressi è costituito da donne Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   

Trenitalia. Oltre 500 assunzioni tra fine 2017 e i primi mesi del 2018

 

Arriva una nuova tranche di assunzioni di circa 500 futuri macchinisti e capitreno da completarsi tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018. Ad annunciarla è stata Trenitalia nel corso di un incontro con le organizzazioni sindacali. I nuovi arrivi si aggiungono ai circa 750 realizzati da inizio 2017 e porteranno a oltre 1.200 il numero dei giovani assunti da Trenitalia in poco più di un anno, distribuiti in tutti i settori di entrambe le divisioni (Passeggeri Regionale e Passeggeri Long Haul): dalla manutenzione al commerciale, dal personale di bordo a quello di macchina.

I neo assunti andranno a sostituire il personale che, dalla seconda metà del prossimo anno, lascerà il posto di lavoro per ricambio generazionale. L'anticipo di alcuni mesi nell'ingresso in azienda del nuovo personale è necessario per avviare da subito il percorso di professionalizzazione, a beneficio della qualità e regolarità del servizio offerto ai clienti.

A beneficiare delle assunzioni sono un po' tutte le regioni italiane, mentre la composizione di genere vede crescere la componente femminile: complessivamente il 22% dei nuovi ingressi è costituito da donne; la percentuale aumenta al 51% se si considerano gli ingressi del solo personale di bordo (Capitreno). Elevato anche il livello di istruzione, il 27% dei neo assunti ha un diploma di laurea, il 73% un diploma di maturità.

 

 
Al Cdm che ha designato l'economista assenti quattro ministri renziani. Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   

Bankitalia, Mattarella nomina Visco

 

 Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto di nomina di Ignazio Visco a Governatore della Banca d'Italia. Lo rende noto il Quirinale in un comunicato. La nomina è stata fatta "su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, acquisito il parere favorevole del Consiglio Superiore della Banca d'Italia".

 

Fonte adnkronos.com

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 222

Notizie Flash

Parsons Green: London Tube blast treated as terror incident

 

Passengers were injured following the blast at 08:20 BST (07:20 GMT) at Parsons Green station in Fulham.

Pictures show a white bucket on fire inside a supermarket bag, but do not appear to show extensive damage to the inside of the Tube train carriage.

The Metropolitan Police said it was too early to confirm the cause of the fire and the station has been cordoned off.

BBC security correspondent Frank Gardner said it was too early to say who caused the explosion.

Witnesses have described seeing at least one passenger with facial injuries.

Others have spoken of "panic" as alarmed passengers left the train at Parsons Green station.

London Ambulance Service says it sent a hazardous area response team to the scene.

 

source bbc.co.uk

Meteo Roma

Joomla Templates by Joomlashack

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information