Ulti Clocks content
Quotazioni Titoli in tempo reale
AAA Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   
Giovedì 06 Aprile 2017 13:35

 

 {YOUTUBE}3tHhxn4SNJ8{YOUTUBE}

 

 
Il petrolio continua gli scambi, con un aumento dello 0,90%, a 51,49 dollari per barile. Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   
Mercoledì 05 Aprile 2017 13:35

1 minuto in Borsa 5 aprile 2017

 

 Giornata all'insegna della cautela per i listini azionari europei. Positiva invece la performance di Milano e Madrid.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in primo piano Azimut, che mostra un forte aumento del 3,06%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Yoox.

Giornata all'insegna della cautela per i listini azionari europei. Positiva invece la performance di Milano e Madrid.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in primo piano Azimut, che mostra un forte aumento del 3,06%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Yoox.

Il petrolio continua gli scambi, con un aumento dello 0,90%, a 51,49 dollari per barile.

Tra i dati macroeconomici più importanti, confermato in crescita l’indice della produzione composita nell’Eurozona, nonostante l’impasse del terziario, mentre migliora la produttività del lavoro nel Regno Unito. Nel pomeriggio sono attese le scorte di petrolio e il dato sugli occupati nel settore privato dagli USA.

Attesa una partenza debole per Wall Street. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove sotto la parità, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.441 punti.

Tra i dati macroeconomici più importanti, confermato in crescita l’indice della produzione composita nell’Eurozona, nonostante l’impasse del terziario, mentre migliora la produttività del lavoro nel Regno Unito. Nel pomeriggio sono attese le scorte di petrolio e il dato sugli occupati nel settore privato dagli USA.

Attesa una partenza debole per Wall Street. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove sotto la parità, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.441 punti.

fonte teleborsa.it

 
l punto di metà giornata sull'andamento delle borse e le attese dei mercati a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   
Venerdì 03 Marzo 2017 13:40

 1 minuto in Borsa 3 marzo 2017

 

 

 Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ottima performance per UBI Banca, che registra un progresso del 3,84%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tenaris.

Lo spread migliora, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,11%.

Tra i dati macroeconomici più importanti, a febbraio la crescita della produzione economica dell’Eurozona è accelerata, toccando un record in quasi sei anni, mentre frena il commercio in Europa a gennaio. Nel pomeriggio sono attesi i due più importanti indici dei servizi dagli USA.

Attesa una partenza negativa per la Borsa di New York. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove in frazionale ribasso, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.356,75 punti.

FONTE teleborsa.it

 
Il punto di metà giornata sull'andamento delle borse e le attese dei mercati a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   
Lunedì 27 Febbraio 2017 14:29

1 minuto in Borsa 27 febbraio 2017

 

 

 All'insegna della prudenza il bilancio nel Vecchio Continente, mentre si distingue la performance positiva mostrata Piazza Affari.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, acquisti a piene mani su Intesa Sanpaolo, che vanta un incremento del 4,53%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Generali.

L'oro è sostanzialmente stabile su 1.255,14 dollari l'oncia.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, il clima affari nella Zona Euro non ha subito mutamenti per il secondo mese consecutivo, mentre migliora come previsto la fiducia dell'economia. Nel pomeriggio sono attesi gli ordini di beni durevoli e la vendita di case dagli USA.

Attesa una partenza negativa per la Borsa di New York. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove in frazionale ribasso, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.338,50 punti.

 

fonte teleborsa.it

 
l punto di metà giornata sull'andamento delle borse e le attese dei mercati a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa Stampa E-mail
Scritto da Umberto Renda   
Mercoledì 22 Febbraio 2017 14:11

1 minuto in Borsa 22 febbraio 2017

 

 

 La Borsa di Milano è in netta decrescita, mentre le principali Borse europee si riducono in modo più moderato.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, svetta STM. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Banca Mediolanum, che prosegue le contrattazioni in calo del 5,24%.

Seduta in frazionale ribasso per il petrolio, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,39%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, confermata in accelerazione l'inflazione dell'Eurozona, sulla scia dei segnali di ripresa arrivati in precedenza, mentre migliorano le condizioni economiche in Germania. Nel pomeriggio sono attesi il dato sulla vendita di case esistenti dagli USA e le vendite al dettaglio dal Canada.

Attesa una partenza incerta per la Borsa di New York. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove sulla parità, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.339,75 punti.

 

FONTE TELEBORSA.IT

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 97

Notizie Flash

 Nudi e abbracciati, in 5.200 hanno posato stamani sui gradini dell'Opera House di Sidney per il fotografo Spencer Tunick
Leggi tutto...

Meteo Roma

Joomla Templates by Joomlashack

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information