Ulti Clocks content
Eventi e Cultura
Un thè speciale, quindi, con attori, attrici, registi, produttori e scrittori. Stampa E-mail
Giovedì 01 Novembre 2018 15:19

Inaugurato il salotto letterario di Claudia Conte all'hotel Majestic

 

Battezzata in una sala dell’hotel Majestic, a via Veneto, culla della Dolce Vita, la prima puntata del salotto culturale dell’attrice-scrittrice Claudia Conte, per la regia di Vittorio Carfagna. Sei puntate che verranno trasmesse da varie televisioni locali.

Ma la notizia è il rifiorire nella Città Eterna del salotto culturale che vedrà, all’ora del thé, tanti vip parlare di diversi argomenti su un comodo divano.

”Ho pensato che fosse una buona idea - spiega l’ideatrice della serie - aggregare con appuntamenti fissi colleghi e amici. Un thè speciale, quindi, con attori, attrici, registi, produttori e scrittori. Si parlerà non solo di cinema e teatro, ma anche di grandi temi di attualità per conoscere più da vicino i volti tanto amati dal grande pubblico ed il loro punto di vista”.

E per il primo incontro ecco convocati lo scrittore-regista-attore Francesco Apolloni, in compagnia del simpatico cane Sancho, che introduce come sempre in modo travolgente il suo nuovo libro “Perso a Los Angeles”, in libreria da soli venti giorni. Arrivano Pamela Villoresi, in sgargiante rosso, e il regista Angelo Longoni. E quest’ultimo non è certo qui per caso, visto che la Conte girerà due corti da protagonista di cui uno, sull'alzheimer, sarà diretto proprio dal cineasta. Mentre l’altro parlerà di malattia mentale. Molto interessato alla tematiche proposte il magistrato Roberto D’Alessandro, fidanzato della salottiera padrona di casa.

Man mano sul set della trasmissione arrivano anche Ester Vinci, nel cast di Squadra Antimafia, il simpatico Alex Partexano e poi la moglie di Angelo Longoni, Eleonora Ivone, in total black. Ci sono anche Simone Montedoro e Graziano Scarabicchi, l’attore Simone Amato, il conduttore Savino Zaba, in chiodo nero, e il produttore Claudio Bucci. 

 











 
COMUNICATO STAMPA Stampa E-mail
Sabato 27 Ottobre 2018 15:41

Kabb-via Mantova inaugura i suoi spazi all’insegna del glamour e della solidarietà

 

Non solo food. Negli spazi che una volta furono della storica
Birra Peroni, portati a nuova vita solo 6 mesi fa grazie allo
stile e alla tenacia della famiglia Biasini, il 25 ottobre è
andato in scena a via Mantova 7 un articolato happening
all’insegna della solidarietà e del glamour.
Una serata di fundraising interamente dedicata alla Onlus Sanes,
(Studio e assistenza alle neoplasie del sangue) che opera presso
l’ospedale San Camillo di Roma.
Invitati da Roberto e Federica Biasini, con i relativi coniugi
Alessia ed Alessandro, hanno accolto l’invito il primario di
ematologia del San Camillo Luigi Rigacci e ovviamente il
presidente della Onlus, Romeo Guardani, e il cofondatore Leonardo
Pacilli. Ma anche le attrici Alessia Fabiani, che si divide tra
teatro e televisione, Antonella Salvucci, spesso a Los Angeles,
Milena Miconi, anche lei molto presa dal teatro, con il marito
sceneggiatore Mauro Graiani, e l’artista pop Dico’. Tra i presenti
anche Silvia Ghirelli, brand ambassador dei vini dei “Feudi di San
Gregorio”, di Antonio Capaldo, e il vice sindaco di San Felice
Circeo, Luigi Di Somma.
Un appuntamento per parlare di salute ma anche per degustare le
prelibatezze di KABB via Mantova, che rappresenta davvero
un’emozione. Un percorso raggiunto grazie all’impegno del capo
famiglia Luigi Biasini che ha ristrutturato lo stabile seguendo un
preciso obiettivo: riproporre l’originalità di 150 anni fa. “Solo
la pazienza e la cura dei minimi dettagli – spiega Biasini - ci ha
consentito di riportare alla luce un ambiente avvolgente che
esalta la bellezza e l’esclusiva originalità delle cose importanti
che si realizzavano tanti anni orsono”.
In sintesi un progetto che si propone di divenire un piccolo
riferimento per la Capitale, all’insegna della qualità e
dell’originalità.
Molto curata la cantina dei vini che consente di offrire etichette
di tutte le regioni, molto spesso provenienti da vitigni nascosti
che danno e fanno riassaporare le emozioni di gusti quasi
smarriti.
Naturalmente sono presenti le migliori etichette nazionali ed
estere che completano una cantina giovane ma di alto livello.
Della squadra fanno parte, oltre ai ragazzi della famiglia, lo
chef trentenne Andrea Sarcona che vanta un’esperienza acquisita in
Europa, ma soprattutto in Italia, grazie ai preziosi consigli
dello chef Massimo D’Innocenti: espressione di una cucina
innovativa, valorizzata da frequenti riconoscimenti e premi
nell’ambito della gastronomia romana.
Insomma una bella squadra dove modestia, umiltà e sacrificio
caratterizzano il progetto che si ripropone, ora e in futuro, di
trasformare l’impegno in “emozione”, all’interno di un ambiente
caldo, accogliente e sereno.
“Riflettendo sul carattere da dare alla cucina di questo splendido
bistrot – spiega lo chef D’Innocenti - mi è venuta in mente solo
una parola: qualità. Qualità nella scelta del personale, qualità
negli ingredienti, qualità e modernità nelle tecniche di
cottura”.
Ufficio stampa
Lucilla Quaglia
338.7679338
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
COMUNICATO STAMPA Stampa E-mail
Lunedì 24 Settembre 2018 11:41

Bando aperto per il ROMA FRINGE FESTIVAL 2019 7 - 27 gennaio 2019 La Pelanda, Piazza Orazio Giustiniani, 4 (Testaccio, Ex Mattatoio)

 

Torna a Roma il primo Fringe della penisola, con un nuovo bando di partecipazione rivolto a tutte le compagnie, associazioni e singoli artisti indipendenti e ungiuria composta da: Manuela Kustermann, Flavia Mastrella, Antonio Rezza, Duccio Camerini, Valentino Orfeo, Ferruccio Marotti, Giorgio de Finis, Pasquale Pesce È possibile presentare il proprio spettacolo entro il 30 ottobre 2018 Il Roma Fringe Festival apre il nuovo bando per il 2019 aperto alle compagnie teatrali, associazioni e singoli artisti, e si prepara a tornare per la sua settima edizione completamente rinnovato, per presentare ancora una volta al grande pubblico, critici e addetti ai lavori una vetrina di teatro indipendente unica nel suo genere. Tante le novità: la giuria composta da Manuela Kustermann, Flavia Mastrella, Antonio Rezza, Duccio Camerini, Valentino Orfeo, Ferruccio Marotti, Giorgio de Finis, Pasquale Pesce; la location che sarà La Pelanda di Roma; il periodo, dal 7 al 27 gennaio; la direzione artistica e la rete di teatri che ospiterà lo spettacolo vincitore offrendo una tournée nazionale in 14 spazi lungo tutta la penisola, dal Teatro Vascello di Roma, allo Spazio Farma di Mestre, passando per Catania, Siena, Bari, Bologna, Ancona e altre città. Il fringe è uno dei fenomeni di spettacolo dal vivo più vivaci della penisola. Un punto di riferimento per tutti gli artisti indipendenti che ambiscono a una platea internazionale. A testimoniare l’attenzione che il festival riceve da parte del pubblico e di tutto il settore delle arti sceniche, le numerose richieste di partecipazione che ogni anno aumentano esponenzialmente. Nel 2017 sono state 350 le compagnie che si sono iscritte alla selezione per un cartellone che prevedeva 40 spettacoli. Fra le ragioni di questo successo il pubblico folto e genuino composto da turisti, addetti ai lavori e non, le location suggestive e prestigiose e la possibilità, grazie alla partnership con World Fringe Network, di accedere a una vetrina internazionale. Il successo del Roma Fringe festival lo si deve principalmente al lavoro svolto negli anni da Davide Ambrogi e al suo staff. Dopo Castel Sant’Angelo, Villa Ada e Villa Mercede, la settima edizione del Roma Fringe Festival sarà ospitata nei locali de La Pelanda, all’interno del complesso dell’ex Mattatoio, nel quartiere Testaccio. Oggetto di un attento restauro, La Pelanda rappresenta uno splendido esempio di architettura industriale di fine Ottocento. Suggestiva location per eventi, in uno dei quartieri più movimentati e frequentati della città. Dal 2019, cambia anche la Direzione artistica che da quest’anno passa nelle mani di Fabio Galadini. Un’importante novità introdotta in questa VII edizione del Roma Fringe Festival è la creazione “Zona Indipendente” un circuito di teatri indipendenti dislocati in tutta Italia che ospiteranno in stagione la compagnia vincitrice del fringe. Zona indipendente nasce quest’anno grazie all’adesione di 14 teatri, tra cui il prestigioso Teatro Vascello di Roma. Un ottimo inizio per un progetto destinato a crescere negli anni a venire, che rappresenta una concreta possibilità per le compagnie indipendenti di far conoscere in tutta Italia il proprio lavoro. Zona indipendente ha l’obiettivo di estendere la propria azione creando un circuito che favorisca gli scambi internazionali tra i fringe di tutto il mondo, per promuovere il teatro indipendente. Il Roma Fringe Festival si svolgerà presso La Pelanda a Roma dal 7 al 27 gennaio 2019 e la finale è prevista il 28 gennaio al Teatro Vascello di Roma. Per partecipare alla VII edizione del Roma Fringe Festival 2019 scaricare il bando sul sito www.romafringefestival.it Ufficio Stampa HF4: Marta Volterra Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
ATTENZIONE ALLE BUFALE!!!! Stampa E-mail
Venerdì 27 Luglio 2018 16:14

 

 

 

 
COMUNICATO STAMPA Stampa E-mail
Lunedì 18 Giugno 2018 09:39

Festa della musica a Lungo il Tevere Roma

Il 21 giugno concerto sul fiume a bordo di un battello: in scena tanti giovani cantanti con Edoardo Vianello

 

Il 21 giugno, dalle ore 19, andrà in scena un’articolata Festa della musica, a Lungo il Tevere Roma.

Per celebrare l’inizio dell’estate un particolare battello si trasformerà per l’occasione in un palco galleggiante dove si esibiranno tanti giovani cantanti, ma anche Edoardo Vianello.

Introdotto da Dario Salvatori e Daniela Martani, l’inedito concerto lungo il fiume solcherà le acque dalle 17 alle 24, tra l’Isola Tiberina e Ponte Regina Margherita (Piazza del Popolo).

Potranno assistere al concerto tutte le persone che si affacceranno dai ponti e sulle banchine. Sia di destra che di sinistra, essendo il palco visibile da tutti i lati. Previste delle riprese televisive con il supporto di droni per quelle aeree.

Per quanto riguarda il cast in scena, spazio ai giovani che fanno musica e che sempre più difficilmente trovano spazio per apparire: si tratterà di Anime Latine, In the Moka, Dna, Deca, Andrea Febo, Aquarius Project, Valentina Galdì, Gabriella Martinelli, Los Tres Saltos, Andrea Madeccia, Claudia Zanè, il tenore Marco Riccio e Edoardo Palamara.

Normal 0 21 false false false PT-BR X-NONE X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabela normal"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Calibri",sans-serif; mso-bidi-font-family:"Times New Roman";}

Unica eccezione sarà Edoardo Vianello, che in questi giorni compie 80 anni e che sarà un po’ il padrino artistico dell’iniziativa.

La vera attrazione, oltre alla musica, sarà lo spettacolo offerto dal palco galleggiante che attraverserà il centro storico di Roma: immagini che faranno il giro del mondo.

 

Lucilla Quaglia

Ufficio stampa Lungo il Tevere Roma

338.7679338

 

Normal 0 21 false false false PT-BR X-NONE X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabela normal"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Calibri",sans-serif; mso-bidi-font-family:"Times New Roman";} Normal 0 21 false false false PT-BR X-NONE X-NONE /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabela normal"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Calibri",sans-serif; mso-bidi-font-family:"Times New Roman";}
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 168

Notizie Flash

E siamo ai confetti. Non proprio all’altare di Monterosso, sebbene la speranza sia l’ultima a morire e palpiti sommessamente sotto l’ala protettrice dei riti alternativi.
Leggi tutto...

Meteo Roma

Joomla Templates by Joomlashack

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information